Cosa visitare a Nicosia – Sicilia

Nicosia è ricchissima di chiese e palazzi antichi; in piazza Garibaldi, vicino al Municipio e ai Palazzi Marocco, Nicosia, Falco, Lavia, si trova il Duomo (XIII – XIV Sec.).

All’interno opere scultoree dei Gagini, statue lignee di G. Battista e Stefano Li Volsi e Filippo Quattrocchi, un bel Crocifisso ligneo attribuito a Fra’ Umile.

Ma lo straordinario capolavoro è il tetto ligneo dipinto, oggi coperto dalla volta ottocentesca e di difficile accesso. Nella parte alta del paese sorge un Castello, di origine musulmana, poi ricostruito dai Normanni. In piazza S. Francesco si trova Palazzo Speciale, oggi collegio Antoniano; nelle immediate vicinanze si trova il convento dei Cappuccini, con la Chiesa annessa.

La salita Li Volsi conduce alla Chiesa del SS. Salvatore (1204, ricostruita dopo il 1607); vicino sorge il grande Palazzo Salamone.

Via S. Benedetto conduce all’antico quartiere popolare di S. Anna; in via S. Benedetto si trovano i Palazzi Valpetrosa e Mastroianni (rispettivamente ’500 e primi ‘900).

Per maggiori informazioni su Nicosia leggi anche “Nicosia la città delle dee”.

Iscriviti alla nostra newsletter

* Campi obbligatori

Commenta