Ciao Amici di vacanze SIciliane,

Il risotto non è un piatto siciliano, lo sappiamo tutti, ma quando ad accompagnarlo ci sono due grandi prodotti della cucina siciliana non posso far a meno di mostrarvelo…

Stiamo parlando delle fave e dei semi di finocchio… questi due ingredienti fanno parte della cucina povera siciliana, li potete trovare sopratutto nella cucina palermitana come nella ricetta del macco di san giuseppe…

oggi voglio proporvi una piatto che contiene si questi ingredienti ma in una chiave diversa…prepariamo cosi un risotto profumato e goloso da poter gustare in questo periodo di primavera…
Ingredienti per 4 persone

320g riso arborio
200g di fave sgusciate e spellate
1 cipolla bianca
1CC di semi di finocchio
1/2 bicc di vino bianco
2CC di formaggio grattugiato
4CC olio evo
2 noci di burro
dado vegetale
prezzemolo fresco
pepe nero macinato
Nel mortaio (o nel macina spezie) pestate 3/4 dei semi di finocchio fino a ridurli in polvere non troppo sottile.

In una capiente pentola lasciare imbiondire a fuoco lento la cipolla con olio e burro a fuoco dolce, aggiungete la polvere di semi e lasciare che questa rilasci il suo aroma. Aggiungete il riso, lasciatelo tostate, sfumate con il vino bianco.

Aggiungete le fave e amalgamatele con il riso, versate l’acqua calda quanto basta a coprire e il dado, portate a cottura aggiungendo altra acqua calda quando serve. Mantecate con pepe nero macinato, formaggio grattugiato, prezzemolo.

Iscriviti alla nostra newsletter

* Campi obbligatori

Commenta