Vacanze al mare a Palermo: Dove andare? – Palermo è una città siciliana molto grande e ricca di storia, considerata da molti turisti il posto ideale per le vacanze estive, specialmente dopo un intenso anno di lavoro. Grazie alla sua storia, alla cultura e alle spiagge paradisiache, Palermo risulta essere la meta ideale per le vacanze in Sicilia.

Perché scegliere Palermo per le vacanze estive? Perché questa bellissima città offre ai turisti meravigliose spiagge che si caratterizzano per le acque cristalline e la sabbia finissima. Palermo, inoltre, è una città ricca di storia e cultura, e presenta moltissimi edifici storici e incantevoli chiese. A Palermo, inoltre, regna anche l’architettura normanna e araba, che la rendono un vero gioiello tutto da visitare. Uno dei monumenti più noti è il Palazzo dei Normanni e la Cappella Palatina. In passato, Palazzo dei Normanni era il palazzo principale durante il regno in Sicilia.

Tantissimi altri sono i monumenti e le attrattive da visitare, come la splendida Cattedrale, la Chiesa di San Cataldo e molto altro ancora. Naturalmente, la città di Palermo è molto conosciuta per le sue spiagge paradisiache, che permettono a tutti i turisti di poter fare immersioni subacquee e snorkeling.

Se, dunque, hai deciso di trascorrere le tue vacanze estive a Palermo, oppure desideri sposarti anche di poco, puoi abbronzarti nelle spiagge più belle della città e dei dintorni. La costiera siciliana, è molto particolare perché si caratterizza da tre golfi: Carini, Palermo e Termini Imerese. Se ancora non sai dove andare al mare a Palermo, hai moltissime possibilità perché tantissime sono le spiagge che la città offre; nessuno è mai rimasto deluso dalle sue bellezze naturali.

Palermo, oltre a disporre di incantevoli distese di sabbia e mare cristallino, vanta anche di spiagge attrezzate e tutte completamente diverse fra loro. Le bellissime spiagge palermitane, si trovano a poca distanza dalle strade principali e permettono di divertirsi, rilassarsi e fare anche tranquille passeggiate lungo la costa. Le spiagge più belle sono quella di Mondello e quella di Addaura.

Naturalmente, le spiagge della città di Palermo non sono solo queste due, ma ce ne sono moltissime altre, come la incantevole spiaggia di Punta Raisi, oppure l’affascinante spiaggia di Magaggiari e quella di Capo Gallo. Sono tutte delle spiagge molto belle e ben attrezzate, che permettono di poter trascorrere un’estate indimenticabile a tutti, anche alle famiglie con bambini piccoli.

L’area compresa tra il golfo di Castellammare e il golfo di Carini si caratterizza per la costa bassa e sabbiosa, quindi, consigliata soprattutto alle famiglie con bambini piccoli. Nei pressi di Terrasini, la costa è più frastagliata, e ci sono anche formazioni calcaree che vantano di una particolare caratteristica, il colore rosso. In questa zona, inoltre, moltissime sono le insenature e le bellissime grotte da visitare. In questa zona i lidi più rinomati sono quello di: Balestrate, Capaci, Cinisi, Terrasini, Carini, Isola delle Femmine, Trappeto e molte altre.

Nei pressi del golfo nordest della città di Palermo, si trova una meravigliosa riserva naturale. Il litorale si presenta più selvaggio, con le pendici del monte che raggiungono il mare. Presso la zona di Cefalù, troviamo piccole baie di ciottoli o sabbia, e scogliere. Quindi, poco indicata per i più piccoli. Tra le mete turistiche più rinomate, distinguiamo Altavilla Milicia, Ficarazzi, Santa Flavia, Trabia, Casteldaccia, Cefalù, Lascari e Campofelice di Roccella.

Infine, ti consiglio un’altra zona molto rinomata a Palermo, mi riferisco a Ustica, un piccola isola, protetta dalla Riserva Naturale Marina. Si tratta di un incredibile paradiso terreste, che consiglio a tutti coloro che cercano un po’ di tranquillità e coloro che amano gli sport acquatici o fare immersioni.

Cosa ne pensi dei nostri consigli? Sceglierai una delle mete turistiche palermitane che ti abbiamo appena elencato?? Facci sapere la tua idea tramite la nostra pagina Facebook, e dato che ci sei lasciaci anche un “like”. Grazie!

Iscriviti alla nostra newsletter

* Campi obbligatori

Commenta