Vacanze in Sicilia Pasqua 2017: Dove andare? – Se per le vacanze di Pasqua hai deciso di viaggiare, puoi scegliere la Sicilia come meta ideale per le feste. Attualmente, in Sicilia è già tempo di mare, infatti, si possono già fare i primi bagni, grazie al clima mite.

Dunque, proprio per le sue tante bellezze, la Sicilia è la meta ideale per le Vacanze di Pasqua, perché oltre a offrire diverse tradizioni, offre tantissime località turistiche, bellezze naturali, ricchezze storico-artistiche e un clima veramente piacevole.

Per le tue vacanze pasquali, puoi scegliere la bellissima Trapani, città famosa per la Processione dei Misteri del Venerdì Santo, durante la quale sfilano le Statue di legno dei Santi, i misteri, la cui fattura risale a moltissimi secoli fa. I misteri rappresentano le scene della passione di Cristo.

Per le Vacanze di Pasqua, puoi scegliere anche Caltanissetta, dove si svolge la bellissima Processione de Misteri del Giovedì Santo. Durante questa Processione, le strade della città vengono attraversate dalle sedici Statue che raffigurano le stazioni della Via Crucis.

Un’altra città molto suggestiva che puoi visitare durante le Vacanze di Pasqua, c’è anche Enna in cui il Venerdì Santo si celebra con una Processione alla quale partecipano le Congregazioni, di antiche arti e mestieri, i cui confratelli, incappucciati sfilano.

Nella città di Adrano, invece, si svolge la Diavolata, ci riferiamo a una sacra rappresentazione che ha origini medievali, poi è la volta di Erice, Taormina, Milazzo e Modica in cui si svolge la Via Crucis vivente. A Mineo, invece, si tiene la sfilata dei nudi, mentre a Militello la processione notturna del Giovedì Santo al Monte Calvario. Inoltre, molte altre sono le celebrazioni che si svolgono, impossibile citarle tutte.

Anche dal punto di vista gastronomico, per il periodo pasquale, la Sicilia offre moltissime prelibatezze. In primo piano vi è la preparazione dell’agnello, che viene cucinato secondo le tradizioni siciliane, poi ci sono le pecorelle di pasta reale, contornate da frutti colorati. Tra le varie specialità culinarie siciliane, vi sono anche le cuddure o aceddi cu l’ova, ovvero una specie di grande biscotto, in cui sono incastonate diverse uova. Infine, viene preparata anche la cassata siciliana, tipico dolce pasquale.

Per le tue Vacanze di Pasqua, in Sicilia, puoi anche scegliere di visitare l’Etna, ancora ricoperto di neve, dal quale si scende poi a passeggiare nella città di Aci Reale, per proseguire poi per Aci Trezza e Catania. Un’altra meravigliosa città da visitare in Sicilia durante la Pasqua, è Siracusa, di origine bizantina, con centro l’Isola di Ortigia e l’anfiteatro greco.

Cosa ne pensi di questo itinerario di viaggio in Sicilia durante la Pasqua? Facci sapere la tua idea tramite la nostra pagina Facebook, e dato che ci sei lasciai anche un “like”. Grazie!

Iscriviti alla nostra newsletter

* Campi obbligatori

Commenta